ICONA Facebook666666 ICONA Flickr666666 ICONA Youtube666666

La Rete Geochimica e le Campagne periodiche al Vesuvio

L'Osservatorio Vesuviano svolge attività di monitoraggio Geochimico sui Vesuvio.

 

Rete Geochimica 

La Rete Geochimica del Vesuvio è costituita da due stazioni multiparametriche: FLXOV6, installata in area bordo cratere (settore SW) e FLXOV7 installata in area di fondo cratere, entrambe per la misura in continuo del flusso di CO2 dal suolo, della temperatura della fumarola principale e del gradiente di temperatura del suolo. 

  Cratere vesuvio2

 

Le Campagne periodiche 

Le attività di sorveglianza geochimica del Vesuvio svolte dall’Osservatorio Vesuviano sono: acquisizione in continuo di dati di flusso di CO2 dal suolo, della temperatura della fumarola principale e del gradiente di temperatura del suolo, tramite le stazioni multiparametriche della Rete Geochimica (sopra descritte); esecuzione di campagne periodiche di misura del flusso di CO2 e della temperatura del suolo a 10 cm di profondità, su una maglia di 40 punti fissi ubicati nell’area di fondo cratere del Vesuvio; campionamento della fumarola di fondo cratere.