Home Page Osservatorio Vesuviano
Home Storia dell'Osservatorio Alessandro Malladra

Alessandro Malladra

Insegnante del collegio Rosmini di Domodossola, fu chiamato da Mercalli come aiuto presso l'Osservatorio Vesuviano, e, dopo la sua morte, divenne prima curatore e poi Direttore dell'Osservatorio, dal 1927 al 1935. Ricoprì la carica di Segretario generale della Sezione di Vulcanologia dell'Unione Geodetica e Geofisica Internazionale dal 1919 fino al 1936; di questa fu anche Presidente, dal 1930 al 1933. Egli riorganizzò il servizio meteorologico, e si occupò anche di organizzare campagne gravimetriche ed altimetriche sul Vesuvio.

Studiò ed osservò con continuità l'attività eruttiva vesuviana, ed in particolare la morfologia del cratere. Pubblicò una serie degli Annali dell'Osservatorio Vesuviano e fu un eccellente divulgatore dei fenomeni legati all'attività vesuviana.