Home Page Osservatorio Vesuviano
Home News In primo piano 7 settembre 2012 sciame sismico ai Campi Flegrei

Sciame sismico ai Campi Flegrei, 7 settembre 2012

Aggiornamento ore 13:00

Localizzazioni eventi sciame Flegrei 07-09-12 Alle ore 09:15 di questa mattina ha avuto inizio uno sciame sismico ai Campi Flegrei. Allo stato attuale sono stati registrati circa 200 eventi, tutti di bassa energia, alcuni avvertiti dalla popolazione. Quelli di maggiore magnitudo, il cui valore massimo non ha superato 1.6, sono stati localizzati nell’area centrale della caldera flegrea (Pozzuoli). Gli eventi maggiori si sono verificati alle ore 09:34 (M 1.6), 10:03 (M 1.1) e 10:25 (M 1.5). L’area flegrea è caratterizzata da un fenomeno di movimento del suolo, meglio noto come bradisismo. Dal 2005 è in atto un sollevamento, con diverse velocità, con un innalzamento complessivo di circa 15 cm ed un incremento di velocità nel corso del 2012. Precedentemente l’area era caratterizzata da un lento abbassamento iniziato nel 1985, anno in cui terminò la crisi iniziata nel 1982. Detta crisi vide un innalzamento complessivo del suolo superiore a 1.5 metri a Pozzuoli. Questi movimenti sono stati accompagnati da sciami sismici. Gli sciami avvenuti dal 2005 in poi sono stati caratterizzati da un livello di magnitudo paragonabile a quello in corso. L'Osservatorio Vesuviano, Sezione di Napoli dell'INGV, effettua il monitoraggio continuo di tali fenomeni avvalendosi di reti permanenti per misure sismiche, di deformazione del suolo e geochimiche, installate nell’area flegrea.
Ulteriori informazioni sugli eventi sono consultabili nel database sismologico Plinio, nella pagina dei Segnali Sismici in Tempo Reale e nella sezione del nostro sito dedicata ai Campi Flegrei.